lunedì 29 aprile 2013

Su, dite menestrello...

Sembrerà strano, ma il menestrello tende a non farsi molta pubblicità, un po' è restio a mettersi in mostra una volta tolta la maschera, ma soprattutto perché alla lunga c'è sempre questa sorta di elastico a cui il menestrello rinuncerebbe volentieri: già perché essere scrittori non solo è un lusso oggi, ma occorre anche dimostrarlo e la metà delle volte occorre farlo con strategia, oppure si rischia di fare confusione e rimetterci qualcosa.
Tant'è la storia non è lunga, si comincia con l'immancabile rivelazione, in cui il sorpreso figuro comprende che ha davanti qualcuno che opera nell'arte della scrittura e che "non se lo aspettava da uno come te!", perché diciamocelo francamente il menestrello ispira tutto tranne uno scrittore, specie per come scrive tutto il resto (mail comprese), dunque il figuro prosegue in questa sua strabiliante scoperta facendo domande, tra cui:

Su, dite menestrello
è lettura non orpello,
vostro genere chiarite
pubblico vostro nutrite
e di grazia siate snello,
fate sapere solo quello

Alla risposta del menestrello (ovvero, fantascienza) le reazioni sono miste e poco soddisfatte:

Quindi terribile argomento
pena possa darvi pentimento,
retta via vossignoria merita
tema vostro alli più irrita!

Arrivati a una simile dichiarazione il menestrello spiega a chiunque di dover giudicare il tema solo dopo aver letto qualcosa in merito, ma solitamente si finisce al solito punto:

Suvvia non siate prezioso
lettor è divenuto curioso
voglia prestar suo lavoro
ch'io di pagine ne divoro!

Solo a quel punto il menestrello comincia a elencare le sue mille attività, storie e persino le ambientazioni, sbrodolandosi con tutta una sequela di parole che non sto a ripetere, ma su tutti il menestrello chiede al figuro questionante di recarsi in visita al blog, cosa che avviene...
...quasi mai, come la lettura dell'eventuale scritto prestato dal menestrello, se è per questo. Quindi se siete arrivati fin qui e vi chiedete perché il menestrello abbia perso tempo a ribadire l'ovvio, perché non lasciate gentilmente un commento da queste parti?

Giacché invero l'è gratuito mezzo
per cangiar menestrellico vezzo

1 commento:

  1. eheh! è la prassi...tieni duro prima o poi le soddisfazioni arrivano...parola di Bestia ;)

    RispondiElimina