venerdì 7 dicembre 2012

In ritardo...

Giovedì 30 Novembre, il menestrello apre il "doc1" sul quale sta lavorando da un bel po', apre il foglio excel di struttura dei capitoli e da un'occhiata al punto dov'era rimasto l'ultima volta. Con sua sorpresa nota due cose molto preoccupanti:
  • C'è una parte del capitolo che non ha mai messo in conto di scrivere
  • Il "doc1" si trova esattamente a metà di quanto avrebbe dovuto essere
Senza scoraggiarsi troppo il menestrello riparte dall'inizio del file e rilegge.
Il capitolo in questione narra gli antefatti prima della parte succosa della storia, fa da cardine insomma per quello che dovrebbe essere il piatto forte di una storia ben preponderata, ma invece di alzare il livello di aspettativa del lettore è finito per diventare un semplice filler, specie considerata la parte da aggiungere.

Essendosi ritrovato indietro con il lavoro (la data fissata per la fine del capitolo era il 30 Novembre), il menestrello ha dovuto affrontare: 3 liti in famiglia, una cancellazione completa del capitolo in questione, la modifica della trama, riscrivere tutto da zero e più importante, isolarsi dal mondo per ben tre giorni.
Perché sto facendo la lista della spesa? Perché paradossalmente per finire il capitolo (terminato il 2 mattina, tra infinite distrazioni) il menestrello vostro si è chiuso in una cappa di silenzio in cuibene o male sono riusciti a entrare solo un paio di dischi di Peter Gabriel e la voglia di recuperare il tempo perduto. Il menestrello però non aveva messo in conto il famosissimo guasto-alla-linea-telefonica, mostro multicefalo che richiede almeno 48 ore per essere ucciso, oltre a un tecnico specializzato.
Da qui la scomparsa del menestrello e la chiusura di tutti i ponti con il mondo esterno, compreso blog (l'uscita di Martedì è passata in sordina per chi non legge direttamente il blog), mentre il menestrello si è ritrovato con una decina di pagine in più e senza uno straccio di connessione con la quale svagarsi. In compenso e visto che mi piacciono gli elenchi puntati, riassumo quello che è successo in questi giorni:
  • Il capitolo è venuto alla perfezione
  • Il successivo è partito con un esplosivo faccia a faccia
  • La connessione è tornata Giovedì, con buona grazia delle 30 pagine recuperate
  • La storia di "14 Novembre"continua secondo programma
Se qualcuno è interessato, i due dischi che hanno girato per quasi 4 giorni di fila, senza interruzioni sono Up e OVO, se non conoscete Peter Gabriel, vi lascio una delle più belle canzoni dei due album (Make Tomorrow - OVO), buon ascolto.

4 commenti:

  1. Chiuso in casa per giorni a produrre narrazione?!?! Ussignùr, sono cose che fanno davvero andar a male la testa... :D
    Coraggio amico mio, almeno il risultato ripaga di tutti gli sforzi. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Messere Karmico comprenda 'sìffatto sforzo di menestrello: niuno contatto con esterno [Se non cellulare], niuno contatto con blog e social networks, niuna notizia di globo [abborro la tv, in tutte le sue forme], niuno gioco a cui affidare distraziona [eh, neanche più campo minato si gioca se non vai su internet!]...
      ...ordunque lettura et scrittura fecero da padrone in codesto funesto periodo [peraltro senza lavoro!]

      Elimina
  2. 'azz, sull'ultima parte mi dispiace, spero sia cosa temporanea. :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impiego tornò financo in istesso loco [Per chi diceva che la riforma del lavoro avrebbe aiutato, eh!] dopo mesata d'attesa. Giacché situaziona l'è trista e di funerea sorte codesto menestrello scelse patto di dimonico essere che di nomea fu Direttore del Personale. :(

      Elimina