venerdì 27 luglio 2012

E poi arriva Astolfo...

La settimana scorsa ho avuto il piacere di sentire il nostro mecenate latitante, sembra che il delfino avrà particolari problemi con i bambini francesi a scuola, ma tutto sommato Lione non è un brutto posto dove vivere e la Signora si è già ambientata abbastanza sanitari del bagno a parte...
...comunque confermo l'impressione di tutti: ho chiamato per farmi correggere qualcosa, purtroppo la risposta è stata negativa! 

Quindi il menestrello vostro sembra essere rimasto effettivamente solo con una manciata di tartari che di certo non usano le sue pubblicazioni per leggere, ma tutto sommato c'è sempre un bel po' di compagnia nella tenda di juta e non fa mai male! Però al vostro menestrello mancava qualcosa di più sostazioso (o se preferite, reale) di una manciata di tartari, il caso ha dunque provveduto a sostituire l'odioso e insistente mecenate con qualcuno di certo più consono.
Dunque con suo immenso onore il vostro menestrello vi presenta Astolfo:

Lo prode Astolfo tra le grinfie di fiera Bestia

Il poverino è un trovatello, finito nel vialetto di casa del menestrello. In una buia notte silenziosa il canto nomade del povero pargolo giunse fino alle orecchie di una certa fiera, la quale si precipitò a soccorrerlo. Nutrito e rimpinzato chiaramente l'animale ha deciso che la casa faceva al caso suo e che ci avrebbe concesso di abitarci, almeno per un po', purtroppo per lui però l'occhio destro è irrimediabilmente compromesso. Fortuna che ha una padrona (è proprio il caso di dirlo) Bestiale!
Il nome non arriva, come pensereste, dal menestrello vostro, bensi dalla sua genitrice: alla vista dell'animale domestico infatti la vetusta Marta De' Schiavoni [nome ripreso dalla biografia, ci tiene a far precisare la signora], ha rimproverato il gattino con un sonoro "Ma si fa? Tu...tu, ...Astolfo! Ora le prendi!". Dunque come poteva il menestrello vostro esimersi dal donare un nome simile al peloso compare?
Ora ci manca solo Orlando e due ippogrifi!

Nessun commento:

Posta un commento