giovedì 5 gennaio 2012

Decalogo su come trattare un potente

Finalmente un po' di sana pace e tranquillità: con il nuovo anno forse sarò più presente e meno piccion viaggiatore, ma se la mia prossima trasferta non è ancora in programma, il mio capo e il capo del capo hanno deciso d'inventarsi una bella serie di progetti che terranno le mie mecenatissime terga inchiodate ad una sedia. Credete che tutto questo sia snervante? Oh no, questa è la parte piacevole! In pratica mi sarà precluso l'utilizzo del mio schiavetto personale, dovrò lavorare con una squadra d'incivili quanto improfessionali ingegneri (ohi io di ingegneri capaci ne ho visti, ma si contano sulle dita di una mano mozzata!), mettere in collaborazione e collaborare (è una citazione loro) con due uffici, uno a nord e l'altro a sud, per il mega-progetto-di-vitale-importanza-che-solo-tu-poui-portare-a-termine! Oh! L'hanno detto!

Questo cappello introduttivo per spiegare come trattare questo genere di affermazioni/riunioni/minacce, quando i vostri capi e i capi dei capi vi parlano e pretendono solo un si-subito-signore-è-un-piacere-!
(Attenzione:in questo articolo tratteremo di formule matematiche altamente difficili ed incomprensibili, simbologia arcana, peste bubbonica e ovviamente Tartari!)


Ipotesi:
Sia C un capo di un settore a piacere e CdC il suo superiore, esiste una ed una sola risposta da dare all'insieme di C e CdC che soddisfi la funzione Stipendio:
Stipendio = ((C + CdC) * r)

Dimostrazione:
Dimostriamo per assurdo che la risposta da dare all'insieme dell'unione di C e CdC, non sia una ed una sola. Quindi ci sarà r1 diverso da r2 in grado di soddisfare la riunione... ehm la funzione:
Stipendio = ((C + CdC) * r1) + ((C + CdC) * r2))/2
Moltiplicando tutto per due e raccogliendo a fattor comune si ottiene:
 2*Stipendio = (C + CdC)*(r1 + r2)
Considerato che nessuno ci pagherebbe il doppio dello stipendio per una sola riunione:
Stipendio = (C + CdC) * (r1 + r2)/2
Per concludere, nessuno pagherebbe lo stipendio ad un dipendente per due mezze verità, quindi la dimostrazione è falsa! 
 
Se non vi è piaciuta questa piccola digressione matematica, i consigli per avere un buon rapporto con il vostro capo e con il capo del capo sono semplici, intimi e particolarmente efficaci:
Si-subito: annuire SEMPRE alle loro domande
Risata compulsivo-omicida: ridere SEMPRE delle loro battute
Riverenza e sudditanza: maggiore il rango, maggiore sussurro e tono formale
Eccidio della macchinetta del caffè: questo è il mio preferito, scannarsi con i colleghi per offrire il caffè al capo.
 
Ora che ho passato 30 minuti buoni a scrivere 'sta roba, che ho preso il caffè (offrendolo al mio capo, ovviamente) e che sto flagellando col gatto a nove code il gruppo di lavoro di Torino per telefono, posso dire di capire veramente il film Tra le nuvole...





Clooney - protagonista di Tra le nuvole

5 commenti:

  1. Ho un pessimo rapporto con i potenti... ehm... anzi più sono potenti più divento irriverente!!! T_T

    RispondiElimina
  2. Mecenate, vostra Signora di Castello invero l'è accecata da notizia? Codesto menestrello sentì urli di giubilo e financo trenini e tappi dello vino piovvero como gocce, 'sìttanta nova novità l'è cagiona di codeste feste?

    RispondiElimina
  3. Godot mio malgrado di potenti ne frequento fin troppi e se il mio ufficio è il primo del corridoio, dopo la mia stanza ci sono solo quelle dei capoccioni!

    Lerigo si la Signora del Castello ha fatto i trenini "Brigitte Bardot Bardot" anche per questa notizia, ora vado devo ripassare i vari "si-capo" "si-signore" "subito-capo"...
    ...aspettatevi tutti una bella serie di post pieni del mio lato peggiore!

    RispondiElimina
  4. Lo Mecenate anche io ne frequento un po'... ma li tratto sempre abbastanza male! ^_^

    RispondiElimina
  5. Nessuno è capo e basta. Magra consolazione, ma tutti abbiamo qualcuno che ci dà ordini e a cui dobbiamo obbedienza. A volte penso che i più onesti siano i militari. Vedi le mostrine e sai quale posto occupi...mah
    Comunque il mio capo non scende proprio a bere il caffè con noi plebaglia ^_^ (molto bene!)

    RispondiElimina